Certificazioni
La LAVORCARNI S.r.l ha acquistato una notevole esperienza nel settore agroalimentare per la lavorazione e commercializzazione delle carni rosse e bianche e la ricerca di un servizio di qualità che determini la realizzazione dei prodotti specificati dai Clienti è stata sempre tra i principali obiettivi. Inoltre, il vorticoso moltiplicarsi del numero delle imprese di settore, il progressivo affermarsi delle normative comunitarie, hanno determinato la necessità di dotarsi di uno strumento più completo e metodico per garantire un'efficiente e corretta gestione aziendale che contribuisca, in modo determinante, alla qualità ed all'affidabilità stessa del prodotto finito. Da qui deve derivare la soddisfazione del Cliente.
Quindi, per migliorare la propria conduzione per la Qualità, l'impresa ha ritenuto l'adozione di un Sistema di Gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001:2015 al fine di assicurare il controllo delle attività e dei processi che influenzano la qualità dei prodotti nel pieno rispetto delle leggi e normative.
Tutti i prodotti della LAVORCARNI S.r.l. sono identificati per lotto sia in accettazione e stoccaggio sia lungo il processo produttivo mediante l'apposizione di apposite etichette.
La tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti finiti, sia lavorati sia semplicemente commercializzati, sono garantiti da un sistema di etichettatura che può variare a seconda della lavorazione che il prodotto subisce. Viene garantita in tutte le fasi di produzione e commercializzazione la tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti.
Inoltre la società fornitrice svolge attività di controlli (VERIFICHE) in accettazione del prodotto, in lavorazione, e finali secondo le proprie procedure interne e secondo il Piano di autocontrollo basato sui sistemi dell'HACCP.
Possono essere così sintetizzate:
- Verifiche analitiche (analisi microbiologica) su materie prime in ingresso di semilavorati e prodotti finiti.
- Valutazione della qualità microbiologica di processo e chimica.
- Verifica idoneità sanitaria del personale.
- Verifica idoneità delle acque potabili utilizzate nel processo produttivo.

La LAVORCARNI S.r.l. è concessionaria del gruppo Amadori il quale è una delle principali aziende europee di produzione e commercializzazione di carni avicole (pollo e tacchino). Gli stabilimenti di produzione di Cesena, Teramo, Brescia, S.Sofia e Siena fanno parte della filiera a ciclo completo e sono certificati ISO 9001/2015. Il controllo di tutte le fasi della filiera garantisce elevati standard di qualità. Una delle linee Amadori più importanti è quella "10 e Più..." la quale è caratterizzata da alti standard di qualità, salubrità e sicurezza. Amadori impiega materie prime di origine vegetale, escludendo farine e grassi di origine animale, antibiotici promotori di crescita e organismi geneticamente modificati.

Prodotti a marchio DOP
I PRODOTTI A MARCHIO DOP commercializzati dalla Lavorcarni sono:

1. Parmigiano Reggiano
Il Parmigiano-Reggiano è un noto formaggio italiano a pasta dura tutelato dalla Denominazione d'Origine Protetta.
PAESE ORIGINE: Italia
RICONOSCIMENTO DOP/IGP: Reg.CE n. 1107/96
 
2. Grana Padano
Il grana padano è un formaggio italiano a Denominazione d'Origine Protetta (DOP).
PAESE ORIGINE: Italia
RICONOSCIMENTO DOP/IGP: REG. 1996/1107/CE
3. Prosciutto di Parma
PAESE ORIGINE: Italia
RICONOSCIMENTO DOP/IGP: Reg. CE n.1107/96
 
4. Bresaola
PAESE ORIGINE: Italia
RICONOSCIMENTO DOP/IGP: Reg. CE n.1263/96
Carni C.C.B.I.
La Lavorcarni inoltre è iscritta nell'elenco delle aziende autorizzate alla vendita delle carni C.C.B.I.
Il Disciplinare di Etichettatura del Consorzio Carni Bovine italiane C.C.B.I. ai sensi del Regolamento CEE 820/97 è stato approvato con Decreto Ministeriale numero 22493 del 9 Agosto 1999. Al fine di garantire la tracciabilità delle carni, il Disciplinare prevede le realizzazione di un sistema informatico che raccolga e gestisca i seguenti dati: Allevatori - Mattatoi - Trasporti - Macellerie - Animali - Documenti di Macellazione. Il sistema prevede di convogliare le informazioni relative ad Allevamenti, Mattatoi e Macellerie dagli archivi utilizzati fino ad oggi ai nuovi. I dati degli animali certificabili presenti in allevamenti iscritti al Libro Genealogico verranno attinti dalla base dati del Libro Genealogico Nazionale detenuto dall'ANABIC. Quelli dei soggetti allevati in aziende non iscritte al Libro saranno inseriti direttamente dagli addetti del Consorzio, a partire dai registri di stalla tenuti dagli allevatori per legge. A partire da questa base dati sarà possibile produrre l'elenco degli animali in età di macellazione che saranno messi a disposizione degli acquirenti. Questi potranno quindi consultare gli allevatori per procedere alle operazioni di compravendità. Gli allevatori, prima di avviare gli animali alla macellazione, richiederranno i Documenti di Macellazione, che saranno emessi dal Consorzio. Al macello, il bestiame sarà controllato dagli ispettori incaricati dal C.C.B.I. e ne verrà verificata la certificabilità secondo i requisiti previsti dal Disciplinare.